ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dimesso agente ustionato nel rogo su A14

Lettura in corso:

Dimesso agente ustionato nel rogo su A14

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - BOLOGNA, 29 AGO - Sta meglio ed è stato dimesso dall'ospedale Bufalini di Cesena l'agente Riccardo Muci, uno dei poliziotti rimasti feriti dopo l'esplosione della cisterna lo scorso 6 agosto a Borgo Panigale. Originario di Copertino, nel Leccese, 31 anni, in servizio al commissariato Santa Viola di Bologna, è stato fra i primi a intervenire nelle prime fasi dei soccorsi. Le gravi ustioni che aveva riportato - spiega una nota della Questura - hanno reso necessari due interventi chirurgici, eseguiti dall'equipe del dottor Davide Melandri. Prima di fare rientro a casa per un periodo di convalescenza, Muci oggi è stato ricevuto dal Questore di Bologna Gianfranco Bernabei, che gli ha rinnovato il proprio plauso e ringraziamento. "Io sono Riccardo, sono un poliziotto e ho fatto solo il mio lavoro - aveva detto l'agente Muci pochi giorni dopo l'esplosione - sono sicuro che qualunque altro poliziotto o carabiniere che si fosse trovato in quella situazione avrebbe fatto quel che ho fatto io".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.