L'estate sta finendo? Neve a Cortina, bora a Trieste

L'estate sta finendo? Neve a Cortina, bora a Trieste
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

E' soprattutto il Nord-Est d'Italia ad aver subito un brusco abbassamento delle temperature, in questi giorni. Durante il week-end, è arrivata la prima neve a Cortina d'Ampezzo, appena sopra i 1800 metri. E a Trieste è tornata la borsa. Esondazione del torrente Grava a Pordenone.

PUBBLICITÀ

Se l'estate non è finita, ci manca poco.

Almeno a giudicare dalla nevicata, nella notte tra il 25 e il 26 agosto a Cortina d'Ampezzo, evento piuttosto insolito per la stagione.
La neve ha imbiancato le cime delle Dolomiti, a partire dai 1800-1900 metri.

"Un regalo per i turisti", ha detto il sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina.
E un regalo anche per il cantante Gigi D'Alessio, in vacanza a Cortina.

Temperature scese fino a 4 gradi e maglioni obbligatori.

A Trieste, è tornata la bora: vento fino a 100 km all'ora!

Trieste, sferzata dalla bora.

**
Vicino a Pordenone, ha esondato il torrente Grava**, causando estesi allagamenti nel comune di Caneva, dove il Grava ha esondato allagando la frazione di Fratta e numerose vie comunali.
Lo riferisce la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia.

Nubifragio anche a Genova. Ma, per fortuna, nessun danno.

Forse l'estate è davvero agli sgoccioli.

Anche se i metereologi avvertono: fine agosto e inizio settembre saranno caratterizzati da sbalzi termici, giornate afose di piena estate e giornate grigie e piovose tipicamente autunnali.

Ormai servono ombrelli "buoni".
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Austria: dopo il caldo record, ecco la neve

Italia: schermitrice uzbeka abusata da tre atleti durante il ritiro

Italia: cosa prevede la nuova patente a punti per la sicurezza sul lavoro