Germania: ecco il primo videogioco che mostra simboli nazisti

Germania: ecco il primo videogioco che mostra simboli nazisti
Di Euronews

Al Gamescom di Colonia, presentato "Through the Darkest of Times", videogame infarcito di simboli nazisti, ora leciti in ottemperanza alla nuova normativa

Svastiche, teschio delle SS, vessilli con croci uncinate: in Germania ora è lecito mostrare i simboli del nazismo nei videogame, a condizione che la loro presenza non sia oggetto di propaganda.

Così, al Gamescom di Colonia è stato presentato "Through the darkest of times" , primo videogioco a riportare simboli nazisti.

Jörg Friedrich, co-sviluppatore del gioco:

"Poiché gli sviluppatori avevano paura di dire di cosa si trattava, proponevano solo cose di fantasia: Hitler è diventato Heiler e non ha più i baffi, inoltre non ci sono più ebrei ma" traditori", c'è un intero aspetto della storia che semplicemente non è rappresentato".

L’autorità di controllo preposta in Germania (Usk) ha modificato da poche settimane la normativa che regola la gestione dei simboli "contrari alla Costituzione" in ambienti ludici.

Notizie correlate