ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo e Spagna, continua il gran caldo

Lettura in corso:

Portogallo e Spagna, continua il gran caldo

Portogallo e Spagna, continua il gran caldo
Dimensioni di testo Aa Aa

La città portoghese di Evora, dove la temperatura ha toccato i 46 gradi, è quasi deserta. Sia in Portogallo che in Spagna continua infatti l'eccezionale ondata di calore, causata da una massa d'aria calda proveniente dall'Africa, che ha provocato anche numerosi incendi.

"È terribile. Noi veniamo dal Canada e non abbiamo mai provato un caldo come questo prima", racconta un turista.

"Non è normale, è veramente insopportabile, onestamente", commenta una donna.

A Lisbona la temperatura ha toccato i 44 gradi. Molti cercano refrigerio nelle fontane o al mare.

Non va meglio in Spagna, dove tre uomini sono morti la scorsa settimana a causa delle alte temperature. I turisti cercano sollievo come possono, mentre restano vuoti bar e ristoranti, di solito affollati. Anche di notte le temperature restano alte.

"Fa molto, molto caldo, è insopportabile. Le persone adesso sono in spiaggia mentre io sono qui, bevendo solo acqua e sentendo un sacco di caldo. Il caldo mi ha anche fatto cadere i capelli", scherza un cameriere.

Secondo le previsioni la situazione non migliorerà in tutta la penisola iberica per tutto il fine settimana. Si potrebbe anzi arrivare a superare il record continentale dei 48 gradi.