Ucciso a Aprilia: sindaco, no a far west

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ucciso a Aprilia: sindaco, no a far west
"Fatto gravissimo, abbiamo 10mila immigrati, c'è integrazione"

(ANSA) – ROMA, 30 LUG – “Se dovesse essere confermato quanto
emerso dalle prime ricostruzioni, sarebbe un fatto gravissimo. I
cittadini devono limitarsi a denunciare i reati, non devono
farsi giustizia da soli”. A parlare dopo la morte di un giovane
marocchino è il sindaco di Aprilia Antonio Terra. “La giustizia
privata, il far west non porta da nessuna parte – aggiunge- qui
ad Aprilia abbiamo circa 10000 cittadini tra comunitari ed
extracomunitari. In gran parte sono rumeni, la comunità
nordafricana è invece piccola. Gli indiani sono circa 1800.
Molti lavorano nelle campagne. Ad Aprilia c‘è un buon livello di
integrazione, i bambini frequentano le scuole e solo l’altro
giorno avevamo organizzato nel parco principale della città il
Festival del cous cous”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.