EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sergei Lavrov ricevuto da Kim Jong-un

Sergei Lavrov ricevuto da Kim Jong-un
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Manovre diplomatiche incrociate tra Corea del Nord, Russia e Stati Uniti. Sergei Lavrov è a Pyongyang. Ill braccio destro di Kim Jon-un, Kim Yong Chol, a New York. Al centro la denuclearizzazione del Paese asiatico

PUBBLICITÀ

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov è stato ricevuto a Pyongyang da Kim Jong-un.

La visita, che arriva dopo nove anni, cade in un momento molto delicato per le relazioni diplomatiche tra Corea del Nord e Stati Uniti, i cui capi di Stato dovrebbero incontrarsi il 12 giugno a Singapore, salvo nuovi colpi di scena. L'amministrazione Trump ha ribadito che è pronta a far saltare tutto nel caso il Paese asiatico non sia disponibile ad una denuclearizzazione "irreversibile".

Lavrov ha sottolineato che l'abbandono del nucleare non può avvenire in tempi così rapidi, con una seduta. Che prerequisiti devono essere l'eliminazione di tutte le sanzioni, e la creazione di condizioni di pace e sicurezza. Il Ministro ha anche invitato il leader in Russia.

Tutto questo, mentre a New York, il braccio destro di Kim Jong Un, Kim Yong Chol, era impegnato in una due giorni di negoziati con il segretario di Stato americano Mike Pompeo, nel tentativo di preparare il terreno all'incontro Stati Uniti-Corea del Nord.

"Sono sicuro che ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Abbiamo fatto grandi progressi nelle ultime 72 ore. La nostra missione è colmare le differenze", ha dichiarato Pompeo in conferenza stampa, al termine del vertice.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Nord: Kim testa un drone nucleare sottomarino

Intrigo internazionale: sottomarino americano in Sud Corea, uno statunitense arrestato in Nord Corea

Biden ai corrispondenti: "Liberare i giornalisti imprigionati, Trump bambino di 6 anni"