Texas, "Dimitrios Pagourtzis l'assalitore un ragazzo tranquillo" parla l'avvocato

Texas, "Dimitrios Pagourtzis l'assalitore un ragazzo tranquillo" parla l'avvocato
Di Simona Zecchi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una famiglia in shock e perplessa quella del 17enne assalitore della Santa Fe High School in Texas che venerdi 18 maggio ha ucciso 10 persone (8 studenti e due insegnanti) ferendone altre 13.

PUBBLICITÀ

Una famiglia in shock e perplessa quella del 17enne assalitore della Santa Fe High School in Texas che venerdi 18 maggio ha ucciso 10 persone (8 studenti e due insegnanti) ferendone altre 13. Questa la posizione del legale di Dimitrios Pagourtzis che ha detto che voleva uccidersi al termine della strage ma di non esserci riuscito. E' anche emerso che Dimitrios ha voluto risparmiare alcuni dei presenti nel plesso scolastico in modo che le sue cosiddette "gesta" potessero essere riferite.

"Non posso divulgare nulla di quanto da lui dichiarato ora. Posso solo dire che sta attraversando un momento molto difficile ora. la famiglia è perplessa come tutti gli altri in questa tragedia. Non si aspettavano una cosa simile, Nessun segnale lasciava presagire cio'. Anche le dichiarazioni degli altri studenti ai media vanno in questo senso, lo hanno descritto come un ragazzo abbastanza tranquillo e taciturno ma nulla che facesse presagire la tragedia", ha detto Nicholas Poehl legale del ragazzo.

Nella scuola sono stati trovati anche due esplosivi rudimentali ma le autorità locali stanno ancora cercando di fare piena luce sul motivo per il quale il ragazzo avrebbe commesso un tale tragico gesto. Intanto il sospetto ha rinunciato al suo diritto di non rispondere e ha ammesso le sue responsabilità.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: studente spara in una scuola in Texas, 10 morti

Usa, un agente di polizia e un vicesceriffo muoiono in una sparatoria nello Stato di New York

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti