Air France-KLM: l'ad si dimette dopo il 'no' all'accordo sindacale

Air France-KLM: l'ad si dimette dopo il 'no' all'accordo sindacale
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'amministratore delegato di Air France-Klm, Jean-Marc Janaillac, ha annunciato le sue dimissioni dopo la bocciatura da parte dei lavoratori di un accordo sui salari che avrebbe dovuto porre fine alla raffica di scioperi che sta colpendo la compagnia.

PUBBLICITÀ

L'amministratore delegato di Air France-Klm, Jean-Marc Janaillac, ha annunciato le sue dimissioni dopo la bocciatura da parte dei lavoratori di un accordo sui salari che avrebbe dovuto porre fine alla raffica di scioperi che sta colpendo la compagnia.

"Accetto le conseguenze di questo voto - ha dichiarato in una nota - e presenterò le mie dimissioni al cda nei prossimi giorni". Il 55,44% dei lavoratori ha rigettato l'accordo che prevedeva un aumento del 7% dei salari per i prossimi quattro anni.

Risultati in perdita per i franco-olandesi nel primo trimestre dove hanno influito in modo determinante i continui scioperi che si stima possano pesare sul risultato operativo annuale per 300 milioni di euro.

Condividi questo articoloCommenti