ULTIM'ORA

OMS: nove persone su dieci respirano aria inquinata

OMS: nove persone su dieci respirano aria inquinata
Dimensioni di testo Aa Aa

Nove persone su dieci nel mondo respirano aria troppo inquinata, con valori medi superiori rispetto a quanto raccomandato per la tutela della salute.

L'allarme giunge dal rapporto annuale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), secondo cui sono sette milioni l'anno i morti dovuti proprio all'inquinamento dell'aria.

Maria Neira, Direttore Dipartimento Salute Pubblica OMS, dice:

"L'inquinamento atmosferico sta danneggiando drasticamente la salute umana e le malattie causate da questa esposizione sono essenzialmente ictus, problemi cardiaci, malattie polmonari come il cancro ai polmoni o la polmonite nei bambini".

Sono le grandi città europee e mondiali ad avere l'aria peggiore, dove, a seconda del livello di inquinamento, si perdono dai due ai 24 mesi di vita a causa dello smog.

Le stime si basano sui dati di 4.300 città in cento diversi Paesi, relativi sia all'inquinamento atmosferico che a quello al chiuso, causato, ad esempio, dall'utilizzo di stufe.

Maria Neira, Direttore Dip.salute Pubblica OMS, dice:

"È estremamente importante che i Paesi siano consapevoli di questo grave problema per la salute pubblica: essi debbono valutare le fonti di inquinamento, ognuno può averne diverse.

Tutti noi abbiamo un ruolo nella vicenda ed abbiamo bisogno di ridurre questo prezzo inaccettabile, causato dall'esposizione all'inquinamento atmosferico".

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.