EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Arrestato monsignore con l'accusa di pedopornografia

Arrestato monsignore con l'accusa di pedopornografia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Ex diplomatico, avrebbe scaricato e diffuso materiale pedopornografico dal computer di una chiesa canadese nel periodo di Natale.

PUBBLICITÀ

Monsignor Carlo Alberto Capella, ex funzionario della nunziatura di Washington, è stato arrestato questa mattina dalla gendarmeria vaticana. Ora è detenuto in una cella della caserma tra le mura della Santa Sede, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

L'arresto giunge al termine di un'indagine del promotore di giustizia per possesso di ingente materiale pedopornografico. Lo comunica la sala stampa vaticana.

Il fascicolo era stato aperto il 15 settembre scorso su input del Dipartimento degli Stati Uniti che aveva notificato l'ipotesi di reato dell'ex diplomatico in servizio a Washington.

Capella era destinatario di un ordine di arresto da parte delle autorità canadesi per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico scaricato, secondo l'accusa, dal computer di una chiesa, durante un soggiorno in Canada tra il 24 e il 27 dicembre.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Papa: "Chiedo perdono a tutti per gli scandali di Roma e del Vaticano"

Pasqua, il Papa: "Fermare venti di guerra, scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev"

Papa Francesco: "Preghiamo per le vittime di Mosca e per la pace", ma non legge l'omelia