EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Venezuela, contro l'iperinflazione Maduro lancia il "Bolivar sovrano"

Venezuela, contro l'iperinflazione Maduro lancia il "Bolivar sovrano"
Diritti d'autore 
Di Antonio Michele Storto
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alle nuove banconote sono stati sottratti tre zeri per far fronte a un livello d'inflazione che nel 2017 ha raggiunto il 2000%

PUBBLICITÀ

Con l'iperinflazione al 2000 per cento e la scarsità di contanti che ne è conseguita, il presidente venezuelano Nicolas Maduro è dovuto correre ai ripari: la risposta si chiama "Bolivar sovrano", una nuova banconota dal cui valore cui sono stati decurtati tre zeri. 

"Ho deciso di immettere nuove banconote  e ritirare le vecchie dalla circolazione per salvaguardare le attività commerciali e monetarie dei venezuelani" ha dichiarato Maduro. "Tre zeri in meno: un nuovo sistema di valuta per difendere il Bolivar"

Non è la prima volta che il governo venezuelano si trova costretto a operare una simile riconversione monetaria: dieci anni fa era toccato all'allora presidente Hugo Chavez, che aveva a sua volta eliminato tre zeri lanciando quello che fu chiamato "Bolivar fuerte".

In seguito, nel 2015, Maduro aveva dovuto introdurre dei correttivi, togliendo progressivamente dalla circolazione - per via del loro valore ormai nullo - le banconote da 2, 5, 10, 50 e poi 100 bolivar e lanciandone, l'anno successivo,  di nuove, del valore compreso tra i 500 e i 20,000. 

**LEGGI ANCHE: **

  1. Una nuova utilizzazione del Bolivar

  2. 10 domande e 10 risposte sulla crisi in Venezuela

  3. Inflazione alle stelle in Venezuela: 2017 chiuso con il 2.616%

  4. Venezuela, il presidente Maduro lancia la nuova moneta: il petro

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela: Maduro propone risparmio in oro

Nicolas Maduro contro le banche private

Venezuela fra criptovalute ed errori dell'opposizione