EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ucraina: la deputata nazionalista Savchenko in stato di fermo per terrorismo

Ucraina: la deputata nazionalista Savchenko in stato di fermo per terrorismo
Diritti d'autore 
Di Paola Cavadi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Da eroina nazionale ucraina alle accuse di terrorismo. Questa la parabola dell'ex top gun ucraina, accusata da Kiev di aver pianificato un golpe contro il parlamento ucraino. Sospesa l'immunità col voto dell'aula, la deputata è stata portata nella sede dei servizi segreti ucraini.

PUBBLICITÀ

Da eroina nazionale alle accuse di terrorismo. La ex top gun e deputata ucraina Nadia Savchenko è stata posta in stato di fermo in parlamento dopo il voto dell'aula che l'ha privata dell'immunità.

Secondo l'agenzia Unian, Savchenko è stata portata nella sede dei servizi segreti ucraini con l'accusa di aver pianificato personalmente, con l'uso di granate, mortai e armi automatiche, un colpo di Stato contro la Rada, il parlamento ucraino.

Combattente nazionalista nel Donbass, nel 2014 era stata catturata da Mosca e condannata a 22 anni per il duplice omicidio di due giornalisti russi. In prigione viene eletta in Parlamento col partito di Iulia Timoshenko. Oggetto di uno scambio di prigionieri nel 2016, aveva da poco registrato il nome del suo nuovo partito: Piattaforma politico-sociale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In Ucraina neanche i morti possono riposare in pace

Ucraina e Russia, scambio di prigionieri. Libera la top gun ucraina Savchenko

Tribunale russo condanna l'ucraina Nadiya Savchenko a 22 anni di carcere