ULTIM'ORA

I videogiochi, miniera d'oro dello sport

I videogiochi, miniera d'oro dello sport
Diritti d'autore
REUTERS/Sergio Perez
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Lo sport punta sui videogiochi per attrarre i giovanissimi. Le nuove strategie di mercato, dai club calcistici alla Formula 1, sono state presentate al Mobile World Congress di Barcellona.

Gli appassionati di automobilismo, naturalmente, non reistono alla tentazione di provare l'emozione di un Gran Premio.

"Abbiamo diversi segnali video in diretta attorno all'auto, 24 flussi di immagine del proprio pilota preferito tra i quali scegliere - spiega Ellie Norman, direttrice Marketing della F1 - Questa è la dimostrazione che siamo in grado di offrire un'esperienza sempre migliore".

Un'evoluzione che richiede accessori sempre più sofisticati e più costosi. I soli monitor raddoppiano di valore ogni anno.

"Uno degli strumenti utilizzati dalle società sportive per coinvolgere gli appassionati è il videogioco come questo della Formula 1", aggiunge l'inviata di euronews, Cristina Giner.

Il Barcelona è il club più seguito al mondo sui social media e la dirigenza si è data l'obiettivo di consolidare la popolarità internazionale attraverso l'innovazione digitale e le emozioni che solo il calcio sa dare.

"Come società sportiva abbiamo un grande vantaggio - conclude Javier Sobrino, direttore dell'Innovazione del FC Barcelona - i tifosi vogliono entrare in contatto con noi, non conosco nessuno che abbia la stessa empatia per una banca o in una società di telecomunicazioni, ma nello sport c'è sempre quest'impegno emotivo".

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.