EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Disgelo olimpico fra Pyongyang e Seul: la sorella del dittatore nella delegazione

Disgelo olimpico fra Pyongyang e Seul: la sorella del dittatore nella delegazione
Diritti d'autore 
Di Simona Zecchi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

C'e' anche Kim Yo-jong, la sorella minore del leader nordcoreano Kim Jong-un, nella delegazione partecipera' venerdi' alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di PyeongChang.

PUBBLICITÀ

E' disgelo olimpico tra le due coree. La sorella minore del dittatore nordcoreano Kim Jong un, sarà presente alla delegazione delle Olimpiadi durante la cerimonia di apertura venerdi' 9 febbraio.

L'ufficio Presidenziale sudcoreano accoglie con favore l'annuncio. Kim Yo-jong, prima rappresentante della dinastia fondatrice a recarsi al sud, sarà presente insieme ad altri due funzionari di alto livello. Altre 18 persone tra assistenti e funzionari minori completeranno la delegazione. 

L'Ufficio presidenziale sudcoreano ha accolto con favore la visita di Kim Yo-jong, sorella minore del leader nordcoreano Kim Jong-un e tra le figure di altissimo profilo della delegazione di Pyongyang che sara' alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi, ritenendo rifletta la volonta' dello Stato eremita di ridurre le tensioni nella penisola. "Crediamo che la delegazione contenga il desiderio di celebrare i Giochi di PyeongChang e di ridurre le tensioni", ha affermato il portavoce Kim Eui-kyeom, nel resoconto della Yonhap.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Coree: ad aprile il summit congiunto alla frontiera

Corea del sud: un virus influenzale incombe sulle Olimpiadi

Russia e Corea del Nord rafforzano la cooperazione, non solo militare