Papa Francesco alle autorità del Perù: "La corruzione infetta tutto"

Papa Francesco alle autorità del Perù: "La corruzione infetta tutto"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il Pontefice ha parlato venerdì dal Palazzo del governo di Lima. Prima aveva incontrato gli indigeni dell'Amazzonia

PUBBLICITÀ

La corruzione è il "virus" della politica. Non ha usato mezzi termini Papa Francesco parlando venerdì a Lima davanti al capo dello Stato peruviano Kuczynski, alle autorità e alla società civile. Nel secondo giorno della sua tappa in Perù, dove è arrivato giovedì dal Cile, Bergoglio è stato accolto dai popoli dell'Amazzonia a Puerto Maldonado prima di far rientro nella capitale: qui ha tenuto un discorso dal Palazzo del governo. 

Serve "maggior cultura della trasparenza tra enti pubblici, settore privato e società civile - ha detto - e non escludo le organizzazioni ecclesiastiche. Nessuno può dirsi estraneo a questo processo, la corruzione è evitabile e io chiedo l'impegno di tutti".

Il Pontefice ha sottolineato anche come il degrado dell'ambiente sia "strettamente legato a quello morale", citando a titolo di esempio "le estrazioni minerarie irregolari", un pericolo per la vita delle persone".

E ancora di natura ha parlato, racchiudendo in un tweet in nove lingue la gioia dell'incontro con i popoli indigeni: "Che tu sia lodato, Signore, per quest'opera meravigliosa dei popoli amazzonici e per tutta la biodiversità che queste terre racchiudono".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vaticano, due ex suore raccontano i presunti abusi subiti da Marko Rupnik

Italia-Argentina: dopo Papa Francesco Milei incontra Meloni, Mattarella e Tajani

Milei in Vaticano: abbraccio con il Papa, lo aveva chiamato 'imbecille'