ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scoperto un nuovo sistema planetario (anche grazie all'IA di Google)

Lettura in corso:

Scoperto un nuovo sistema planetario (anche grazie all'IA di Google)

Scoperto un nuovo sistema planetario (anche grazie all'IA di Google)
Dimensioni di testo Aa Aa

La Nasa ha annunciato una nuova scoperta del telescopio spaziale Kepler: il primo sistema planetario composto da ben 8 esopianeti. La stella ospite, Kepler-90, era già conosciuta: la sua superficie è a oltre 400 gradi centigradi, temperatura che rende impossibile la vita, almeno come la conosciamo noi. La scoperta dell'ottavo pianeta è stata possibile grazie all'intelligenza artificiale di Google che ha vagliato i dati relativi a 35.000 possibili pianeti raccolti dal telescopio Kepler. Il sistema planetario dista circa 2500 anni luce dalla Terra.