EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Italia: elezioni anticipate il 4 marzo

Italia: elezioni anticipate il 4 marzo
Diritti d'autore 
Di Gioia Salvatori
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tutte le forze politiche sembrano convergere verso la fine anticipata, sebbene di pochi giorni, della legislatura. Verso lo scioglimento delle camere dopo Natale.

PUBBLICITÀ

Le forze politiche, gli amministratori locali e le più alte cariche dello Stato sembrano d'accordo: in Italia si voterà il 4 marzo. La data, non è ancora ufficiale ma è stata citata anche durante l'incontro preparatorio al Consiglio europeo di questo martedì al Quirinale. 

Passaggio fondamentale prima dello scioglimento delle Camere è ovviamente l'approvazione della legge di stabilità che dovrebbe passare in via definitiva al senato il 22 dicembre. Il Capo dello Stato potrebbe sciogliere le camere dopo Natale e motivare l'atto nel messaggio di fine anno; le elezioni il 4 marzo, infatti, sarebbero elezioni anticipate, anche se di poco, dato che la fine naturale della legislatura è il 15 marzo. 

Paolo Gentiloni resterà Presidente del consiglio nel trimestre di transizione pre-elettorale, una soluzione possibile dato che la fine della legislatura, in questo scenario, non è legata alla sfiducia politica.  

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cosa ha detto Gentiloni nella conferenza stampa di fine anno

Ministra Roccella contestata agli Stati generali Natalità: solidarietà da Meloni

Casa Montecarlo: Fini condannato a 2 anni e 8 mesi per riciclaggio, 5 anni alla compagna Tulliani