EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Soros, il governo proporoga l'invio del questionario

Soros, il governo proporoga l'invio del questionario
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Il governo ungherese ha prorogato il termine per l'invio alla Consulta Nazionale del questionario sull'immigrazione e della cosidddetta legge Soros. Il miliardario americano ha recentemente rigettato ogni accusa del governo. "La consulta nazionale ha messo in atto una distorsione intenzionale delle mie opinioni", ha detto George Soros.

Il portavoce dell'Open Society Institute ha parlato di un chiaro appoggio di Soros ai suoi colleghi. L'OSI pero' non competerà con la campagna elettorale del governo: "E' evidente che non spenderemo miliardi in una campagna di comunicazione. Spendiamo i nostri fondi per cause valide, non facciamo marketing, ma comunichiamo alla popolazione attraverso i media, come abbiamo sempre fatto", ha spiegato Csaba Csontos ai microfoni di Euronews.

La proroga è la risposta alla rottura del silenzio da parte di Soros. Secondo il governo, sono già stati restituiti quasi 2 milioni di questionari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Ungheria e la sindrome del "nemico"

Europee: Ilaria Salis sarà eurodeputata con Alleanza Verdi e Sinistra: eletta con 165mila voti

Maltempo Europa: quinta vittima in Germania, emergenza in Austria e Polonia