EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Si avvia alla fine l'accoglienza USA ai terremotati di Haiti

Si avvia alla fine l'accoglienza USA ai terremotati di Haiti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'amministrazione Trump vuole rimpatriare gli haitiani che erano stati ospitati

PUBBLICITÀ

Dovrano lasciare gli Stati Uniti in 18 mesi i quasi 60.000 haitiani che erano stati accolti dopo il devastante terremoto del 2010.

NEW: Acting Homeland Security secretary announces decision to terminate the Temporary Protected Status designation for Haiti. pic.twitter.com/4OaPY0vaa2

— NBC News World News (@NBCNewsWorld) November 21, 2017

Erano stati ospitati in seguito a un programma di residenza temporanea ma dovranno lasciare il paese d’accoglienza perchè secondo l’amministrazione americana Haiti ha compiuto progressi dal terremoto. In realtà resta uno dei paesi piu’ poveri dei Caraibi: i suoi abitanti vivono in media con poco piu’ di un dollaro al giorno.

Il terremoto del gennaio 2010 ha ucciso decine di migliaia di persone, distrutto in gran parte la capitale Port-au-Prince e costretto un milione di haitiani ad andarsene.

#TPS | Defensoresdicenque #Haití no puedemanejarafluencia, sieteañosdespuésdel#terremoto de 7,0 gradosque generómiles de millonesde dólaresen dañosy dejó300,000 muertos, 1,5 millonesde heridosy un númeroigualde desplazados. Detalles: https://t.co/ZvPWj14kGJpic.twitter.com/VbDmDxg6tI

— Vozde América(@VOANoticias) November 21, 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Haiti, l'allarme del Pam: in corso la peggiore crisi alimentare dal 2010

Haiti, altre 53mila persone fuggite dalle violenze delle gang a Port-au-Prince

Haiti, la polizia ferma attacco di bande armate al Palazzo Nazionale