Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Liberia al voto, candidato anche Weah

Liberia al voto, candidato anche Weah
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un Paese ferito dall’epidemia di ebola del 2013, con un tasso di disoccupazione intorno al 50 %, scarse infrastrutture e un’economia fragile. Un Paese che va alle urne, avendo conosciuto 14 anni di guerra civile, con la speranza che il voto si svolga serenamente. Due milioni e 100mila elettori sono chiamati al voto martedì in Liberia per eleggere il Capo dello Stato e i deputati.
La presidente uscente, il premio Nobel per la pace Ellen Johnson Sirleaf , non si ricandida. Per la carica più alta al primo turno si presentano in 20. Tra questi l’attuale vicepresidente Joseph Boakai , politico di lungo corso e membro del partito dell’Unità, l’ex presidente di Coca-Cola Africa, Alexander Cummings, e l’ex calciatore George Weah che attualmente è senatore e che si candidò alla presidenza già sei anni fa.
I risultati ufficiali provvisori sono previsti per giovedì; secondo gli analisti si andrà al secondo turno, il 7 novembre.