EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

San Sebastian Film Festival: la giornata di Ricardo Darìn

San Sebastian Film Festival: la giornata di Ricardo Darìn
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Al festival del cinema di San Sebastian il re della serata è Ricardo Darìn. L’attore argentino protagonista di film come “Nueve reinas”, “Il figlio della sposa”, “El aura” ha ricevuto il premio Donostia alla carriera, barba più lunga del solito per le esigenze del film che sta girando in Spagna con l’iraniano Asghar Farhadi.

Ricardo Darín: “Io faccio ancora fatica a crederci” dice ai microfoni di euronews. “Voglio dire, non ho quella distanza con il festival, con i partecipanti al festival, con la gente della città necessaria a vedere le cose in prospettiva. Mi paiono così vicini, così familiari che è quasi come se mi stessero consegnando un premio nella cucina di casa mia”.

Darín ha presentato il suo ultimo film, “La Cordillera”, in cui veste i panni del Presidente argentino in un thriller politico firmato Santiago Mitre.

L’inviato di euronews a San Sebastian Carlos Marlasca Morales: “Agnes Vardá e Monica Bellucci sono gli altri premi Donostia ma è senza dubbio Ricardo Darin ad intrattenere il legame più stretto con la città. È qui che presentò alcuni dei suoi migliori film come “Il segreto dei suoi occhi” o “Storie pazzesche”, è qui che ottenne il premio come migliore attore per l’interpretazione di “Truman” e fu presidente della giuria che premiò con la Concha de Oro l’applauditissimo “Nella casa” di François Ozon. Ora il riconoscimento alla carriera”.

Condividi questo articoloCommenti