Polonia più vicina al deferimento alla Corte di Giustizia Europea

Polonia più vicina al deferimento alla Corte di Giustizia Europea
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

La Polonia ha un mese di tempo per dimostrare all’Europa la volontà di modificare la legge che secondo Bruxelles mette a rischio l’indipendenza del sistema giudiziario.

La decisione è stata presa dopo aver visionato le spiegazioni fornite dall’esecutivo di Varsavia in risposta ad una prima lettera di avviso formale per violazione degli obblighi sullo Stato di diritto che era stata formulata a luglio.

Il Collegio dei Commissari ha così compiuto il secondo passo nei confronti della Polonia, un passo preliminare al deferimento alla Corte di Giustizia Europea.

Secondo la Commissione uno tra i punti critici della legge varata dal governo conservatore è rappresentato dal potere discrezionale affidato al Ministro della Giustizia di prolungare il mandato dei giudici di età pensionabile e di licenziare o nominare i presidenti delle giurisdizioni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia: le contadine si uniscono alla protesta degli agricoltori

Polonia, si riunisce la commissione d'inchiesta sulle intercettazioni illegali con Pegasus

Proteste degli agricoltori: blocchi in Polonia e Ungheria contro i prodotti ucraini