EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Macron e May lanciano nuova cooperazione anti-terrorismo

Macron e May lanciano nuova cooperazione anti-terrorismo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

Non potrebbero essere più diversi, non potrebbero avere idee più lontane sull’Europa. Ma Emmanuel Macron e Theresa May sanciscono un sodalizio contro il terrorismo. La Francia e il Regno Unito lanciano un piano congiunto contro la diffusione del radicalismo, della propaganda violenta e dell’apologia del terrorismo su internet. Il Presidente francese ha ricevuto la Premier britannica a Parigi.

Emmanuel Macron: “Questo pomeriggio abbiamo deciso di comune accordo di fare un passo ulteriore. Per alcuni giorni abbiamo lavorato assieme su un piano d’azione molto concreto. Lo scopo principale è rafforzare gli impegni e gli obblighi per gli operatori di internet affinché vengano eliminati da tutti i media i contenuti che promuovono l’odio e il terrorismo” ha detto il Presidente francese durante la conferenza stampa congiunta.

I Paesi che si affacciano sulle due sponde della Manica sono stati i più esposti alle azioni terroristiche di matrice islamica che negli ultimi anni hanno colpito vari Paesi del Vecchio Continente.

Theresa May: “Lanciamo una campagna congiunta tra Regno Unito e Francia per assicurarci che internet non possa essere usato come terreno franco per terroristi e criminali e che non possa essere usato per veicolare materiali legati all’ideologia radicale che arreca danni così gravi” ha detto May.

La partita Francia-Regno Unito giocata allo Stade de France è stata l’occasione per intonare collettivamente ‘God Save the Queen’ in onore delle vittime degli attacchi di Manchester e Londra.

Macron e May annunciano un piano d’azione contro terrorismo https://t.co/VXVFQVk5D0

— La Stampa (@LaStampa) 13 giugno 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attacco London Bridge: altri arresti

Gran Bretagna: l'allerta terrorismo resta massima

Theresa May: "Una nuova tendenza nel terrorismo"