This content is not available in your region

Francia alle urne per scegliere il parlamento

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Francia alle urne per scegliere il parlamento

La Francia torna alle urne. Un mese dopo il voto per eleggere il presidente della Repubblica,47 milioni di cittadini sono chiamati a scegliere il nuovo parlamento. Vero e proprio banco di prova per Emmanuel Macron, in testa alle preferenze di voto, secondo i sondaggi, con il 30%, che questa mattina ha votato a Touquet, nella regione del Pas de Calais, dove ad accoglierlo c’era una folla di gente. Un centinaio di chilometri ad est, è stata la volta di Marine Le Pen nel seggio di Henin Beaumont.


Un’occasione queste elezioni, per una rivincita per i partiti, tra cui il Front National usciti sconfitti dalle ultime presidenziali. I repubblicani secondo i sondaggi si fermerebbero a poco più del 20 % dei voti, contro il 27 % del 2012. Prevista invece la disfatta per il partito socialista dell’anti Hollande, Benoit Hamon già sconfitto nella corsa all’Eliseo, dato tra l’8 e il 9%. Seggi aperti fino alle 19 su tutto il territorio, eccetto le grandi città dove si vota fino alle 20. In forte calo il dato sull’affluenza. A mezzogiorno ha votato il 19,24% degli elettori rispetto al 21 % del 2012 e il 22,5 % del 2007.