EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

È morto Zbigniew Brzezinski, grande vecchio della politica estera USA

È morto Zbigniew Brzezinski, grande vecchio della politica estera USA
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

È morto a 89 anni ZBIGNIEW BRZEZINSKI. Fu consigliere per la sicurezza nazionale con il presidente degli Stati Uniti democratico Jimmy Carter. Protagonista di lungo corso delle scelte di politica estera di Washington, fine conoscitore dell’Europa orientale (aveva origini polacche), fra i dossier rilevanti trattati da BRZEZINSKI, troviamo il riavvicinamento con la Repubblica popolare cinese, il trattato SALT II per il disarmo strategico e la dottirna che ha portato a diventare un’arma anti-sovietica la preconizzazione del rispetto dei diritti umani.

Sempre in funzione anti-sovietica suggerì l’appoggio ai mujahiddin afghani che si sollevarono contro l’invasione sovietica. Fra i suoi insuccessi, la crisi degli ostaggi all’ambasciata americana di Teheran, nel 1979, che si risolse in un’umiliazione per gli USA.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Henry Kissinger, muore a 100 anni l'ex segretario di Stato statunitense

Virginia, due morti nella sparatoria davanti al teatro: fermato 19enne

Turbolenza volo Londra-Singapore, un morto e decine di feriti: Boeing colpito da fenomeno noto come Cat