Migranti: si aggrava il bilancio dei morti nel Mediterraneo

Migranti: si aggrava il bilancio dei morti nel Mediterraneo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

E’ di 245 persone il bilancio finale dei morti o dispersi nel fine settimana nei due naufragi avvenuti nel Mediterraneo centrale.

PUBBLICITÀ

E’ di 245 persone il bilancio finale
dei morti o dispersi nel fine settimana nei due naufragi avvenuti nel Mediterraneo centrale.

Lo rende noto l’Alto commissariato Onu per i rifugiati.

Con questi due naufragi, il numero totale di persone che hanno perso la vita o che risultano disperse nel 2017 nel
tentativo di raggiungere l’Italia è di 1.300, mentre i migranti e richiedenti asilo che ce l’hanno fatta o sono stati tratti in salvo sono stati oltre 43mila.

Il primo naufragio è avvenuto venerdì sera, quando un gommone è affondato dopo diverse ore di navigazione con 132 persone a bordo. Circa 50 persone sono state tratte in salvo e fatte sbarcare a Pozzallo in provincia di Ragusa. Il secondo naufragio è avvenuto sulle coste libiche domenica scorsa. Una donna e sei uomini sono stati salvati dalle Guardie costiere libiche ma circa 163 persone
sarebbero morte o disperse durante questo tragico evento.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Italia: arrivate 97 persone grazie ai corridoi umanitari

Scattano le indagini per le cause del disastro del bus a Mestre