Mosul, forze irachene controllano un secondo ponte sul fiume Tigri

Mosul, forze irachene controllano un secondo ponte sul fiume Tigri
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A Mosul le forze irachene continuano ad avanzare strappando al sedicente Stato islamico anche il controllo del ponte al-Hurriya, che significa libertà in arabo, che collega la parte vecchia della citt

PUBBLICITÀ

A Mosul le forze irachene continuano ad avanzare strappando al sedicente Stato islamico anche il controllo del ponte al-Hurriya, che significa libertà in arabo, che collega la parte vecchia della città con il resto. È il secondo liberato in cinque giorni: tutti i cinque ponti sul Tigri sono stati danneggiati dai bombardamenti tagliando di fatto la possibilità agli uomini dell’Isil di rifornirsi e avere rinforzi. L’ultima conquista fornisce alle forze governative una base strategica per proseguire verso Mosul Ovest, l’offensiva per liberare questa zona è stata lanciata il 19 febbraio ma questa domenica è stata avviata una nuova operazione per far capitolare gli jihadisti. La parte orientale è stata riconquistata a gennaio dalle forze di Bagdad dopo circa tre mesi di battaglia. I combattimenti si compiono villaggio per villaggio, casa per casa, e alimenta la crisi umanitaria con 45 mila persone fuggite solo nelle ultime ore.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, Onu sospetta uso armi chimiche a Mosul. Migliaia in fuga

Iraq, attacco contro una base militare: un morto e otto feriti

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria