Polonia: finisce sit-in dell'opposizione in Parlamento

Polonia: finisce sit-in dell'opposizione in Parlamento
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La protesta era iniziata il 16 dicembre scorso per manifestare contro il divieto d' accesso alla camera bassa disposto per i giornalisti durante le sedute. Tra queste anche la votazione definita illeg

PUBBLICITÀ

E’ finita l’occupazione del parlamento polacco che durava dal 16 dicembre scorso messa in atto dal principale partito di opposizione Piattaforma Civica, insieme ad un altro partito centrista Modern. La protesta è iniziata quando il partito di maggioranza Pis ha disposto il divieto ai giornalisti di accedere alla camera bassa del parlamento durante le sedute a partire dal 1 gennaio, inclusa la votazione sulla legge di bilancio 2017.

Decisione che è stata poi annullata dopo una serie di manifestazioni pubbliche. A scatenare la polemica dell’opposizione anche la modailità definita illegale con cui il Pis aveva votato la stessa finanziaria. Al centro delle critiche l’impossibilità da parte dell’opposizione di presentare emendamenti.

Nonostante la richiesta di ripertere la votazione, mercoledì i senatori del partito di maggioranza Diritto e Giustizia, hanno approvato la legge.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia: estesa la protezione ai rifugiati ucraini fino al 30 giugno

Polonia, si ampliano le proteste degli agricoltori: occupata l'autostrada che porta in Germania

Polonia, confine hi-tech con la Bielorussia contro la guerra ibrida di Mosca