EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Colera ad Haiti, scuse di Ban Ki-moon: "L'ONU non ha fatto abbastanza"

Colera ad Haiti, scuse di Ban Ki-moon: "L'ONU non ha fatto abbastanza"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Scuse sì, assunzione di responsabilità no.

PUBBLICITÀ

Scuse sì, assunzione di responsabilità no. Pur riconoscendo che l’ONU non ha fatto abbastanza per contrastare l’epidemia di colera che ad Haiti ha provocato oltre 9.000 morti, il suo segretario generale Ban Ki-moon non si è spinto fino ad imputarla alle Nazioni Unite.

Ban: UN deeply regrets loss of life & suffering caused by cholera outbreak in Haiti. We did not do enough abt the outbreak & its spread.1/1

— UN Spokesperson (@UN_Spokesperson) 1 dicembre 2016

Numerosi esperti indipendenti sostengono che a introdurre il colera sull’isola siano stati dei caschi blu della Minustah, la Missione Onu ad Haiti, sversando in un fiume i loro rifiuti. Accuse a cui il Palazzo di vetro ha finora sempre risposto invocando l’immunità diplomatica delle sua missioni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Haiti, l'allarme del Pam: in corso la peggiore crisi alimentare dal 2010

Haiti, la polizia ferma attacco di bande armate al Palazzo Nazionale

Esteso lo stato di emergenza di Haiti: servizio sanitario al collasso, chiuso il porto