EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Matteo Renzi a Bologna per il SÌ dopo attentato a caserma Carabinieri

Matteo Renzi a Bologna per il SÌ dopo attentato a caserma Carabinieri
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi entra a testa bassa nell’ultima settimana di campagna in favore del sì alla riforma costituzionale prima del voto referendario di domenica 4…

PUBBLICITÀ

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi entra a testa bassa nell’ultima settimana di campagna in favore del sì alla riforma costituzionale prima del voto referendario di domenica 4 dicembre. L’agenda del Premier è stata costretta a subire una modifica a Bologna dopo l’attentato alla caserma dei Carabinieri di Corticella. L’intervento di Renzi, programmato in precedenza, è avvenuto all’Estragon davanti ad una platea dimezzata rispetto alla capienza della sala e con misure di sicurezza raddoppiate. Cortei e proteste all’insegna dello slogan “cacciamo Renzi” a Roma, dove si è svolta una manifestazione in sostegno del no alla riforma.

Ho portato la solidarietà degli italiani ai Carabinieri di Bologna, chi attacca l'Arma attacca lo Stato pic.twitter.com/Zqa2fO9YoQ

— Matteo Renzi (@matteorenzi) 27 novembre 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lascia o raddoppia? Renzi e il referendum costituzionale

I mille giorni di Matteo Renzi. Il premier sfodera i migliori numeri del governo

Referendum costituzionale del 4 dicembre: breve vademecum