Mosul: le forze di Baghdad controllano la maggior parte della zona orientale

Mosul: le forze di Baghdad controllano la maggior parte della zona orientale
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le forze di Baghdad stanno guadagnato terreno e controllano la maggior parte della zona orientale di Mosul, che si trova sulla sponda destra del Tigri, il fiume che divide in due la…

PUBBLICITÀ

Le forze di Baghdad stanno guadagnato terreno e controllano la maggior parte della zona orientale di Mosul, che si trova sulla sponda destra del Tigri, il fiume che divide in due la città. Le truppe irachene hanno lanciato una grande offensiva il 17 ottobre per riconquistare Mosul, dove Abu Bakr al-Baghdadi ha proclamato un califfato nel 2014. La città è sotto attacco sui due fronti.

“Mosul è divisa in due parti, una est del Tigri e l’altra a ovest. Il piano di liberazione della città consiste nel circondarla, le forze irachene stanno avanzano nella parte orientale e ne controllano la maggior parte. Ci stiamo dirigendo anche nella zona ovest per liberarla”, ha spiegato un alto comandante iracheno, il generale Talib Shaghati.

Circa 76.000 persone hanno lasciato le loro case dal 17 ottobre, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni. In 7.000 hanno già fatto ritorno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, incendio durante la celebrazione di un matrimonio: almeno 113 morti e 150 feriti

Perché gli eserciti europei faticano a reclutare soldati

Giornalisti uccisi nel mondo nel 2023, su 99 almeno tre quarti morti a Gaza