I terremotati lasciano la zona, in corso i trasferimenti in albergo

I terremotati lasciano la zona, in corso i trasferimenti in albergo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le immagini di Camerino dall’alto, riprese dai droni dei vigili del fuoco, spiegano meglio delle parole il dramma di questa storica località.

PUBBLICITÀ

Le immagini di Camerino dall’alto, riprese dai droni dei vigili del fuoco, spiegano meglio delle parole il dramma di questa storica località. In molti sono rimasti senza casa o senza luogo di lavoro.

Anche a Visso la scena è impressionante, con edifici sventrati o crollati.

Impossibile, col freddo, rimanere nei paraggi e dormire in auto o in tenda. Migliaia di persone vengono trasferite in alberghi o altre strutture ricettive.

Tra loro, il parroco di Visso, Gilberto Spurio, che osserva: “Si rischia di disperdersi, di dividere la comunità. Non so quale sia la strada da seguire, ma è importante che restino i contatti tra i ragazzi, tra le famiglie.”

Fiorella, un’anziana abitante di Castelsantangelo sul Nera sbotta: “È uno schifo. Alla mia età penso che tra dieci anni starò altrove.”

Molti alunni e studenti vengono trasferiti in scuole di altre zone.
E mentre si contano i danni, anche chi non ha perso la casa vive nella paura. In 48 ore si sono registrate circa 1000 scosse.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee 2024, quando e come si vota, partiti e candidati: quello che c'è da sapere

Europee, ufficialmente aperta la campagna elettorale in Italia con la presentazione dei simboli

Elezioni in Basilicata: seggi aperti dalle 7 alle 15, domenica affluenza al 37,74% per cento