EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Siria: l'Isil perde il controllo della città di Dabiq, roccaforte fortemente simbolica

Siria: l'Isil perde il controllo della città di Dabiq, roccaforte fortemente simbolica
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I combattenti ribelli sostenuti dalla Turchia hanno conquistato la città di Dabiq, nel nord della Siria che era sotto il dominio dei militanti dell’Isil.

PUBBLICITÀ

I combattenti ribelli sostenuti dalla Turchia hanno conquistato la città di Dabiq, nel nord della Siria che era sotto il dominio dei militanti dell’Isil. Dabiq ha un valore fortemente simbolico per i combattenti jihadisti: una profezia sunnita, infatti, la vede come il teatro della battaglia finale tra musulmani e infedeli. I ribelli hanno reso noto di aver preso il controllo sulla città dopo aver attaccato una quindicina di villaggi circostanti e dopo che i combattenti dell’Isil si sono ritirati dall’area.La conferma è arrivata anche da Ahmed Osman, comandante della brigata Sultan Murad, una delle forze sostenute dall’esercito di Erdogan e dagli aerei della coalizione internazionale impegnata contro il sedicente Stato Islamico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Turchia bombarda milizie curde in Siria

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

I cristiani ortodossi celebrano la Pasqua: in Georgia veglia di protesta a lume di candela