EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Libia: rapiti due italiani e un canadese

Libia: rapiti due italiani e un canadese
Diritti d'autore 
Di Simona Volta
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Due italiani e un canadese sono stati rapiti in Libia.

PUBBLICITÀ

Due italiani e un canadese sono stati rapiti in Libia. Danilo Calonego di Sedico, in provincia di Belluno, Bruno Cacace, residente a Borgo San Dalmazzo (Cuneo), e il canadese di cui ancora non è stato reso noto il nome, sono operai di una azienda italiana, la Conicos di Mondovì che ha condotto i lavori di manutenzione della pista dell’aeroporto della città di Ghat.

Secondo fonti locali i tre sarebbero stati sequestrati da uomini armati che avrebbero bloccato l’auto su cui i tre viaggiavano. La Farnesina ha confermato il rapimento. Ghat si trova nell’estremo sud ovest della Libia, vicino al confine con l’Algeria, nell’antica regione del Fezzan.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Naufragio al largo della Libia: morti 61 migranti

A Derna scoppiano le proteste contro le autorità della Libia orientale. A fuoco la casa del sindaco

Libia, ecatombe e Derna. Aperta un'inchiesta sul crollo delle dighe