EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Virginia Raggi celebra la prima unione civile gay di Roma

Virginia Raggi celebra la prima unione civile gay di Roma
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fiori d’arancio con i colori dell’arcobaleno.

PUBBLICITÀ

Fiori d’arancio con i colori dell’arcobaleno. A Roma il sindaco Virginia Raggi ha celebrato nella Sala Rossa del Campidoglio la prima unione civile omosessuale secondo quanto stabilito dalla Legge Cirinnà.

Dopo il fatidico sì, gli sposi, Francisco Raffaele e Luca hanno rivolto un messaggio a tutte le coppie gay e non: “abbiate il coraggio di essere felici’‘. “Avevamo già deciso di sposarci e così ci siamo trasferiti all’estero; appena la legge è partita abbiamo rifatto le valigie e siamo tornati in Italia”, ha raccontato Francisco Raffaele Villarusso.

Nei mesi scorsi non erano mancate le polemiche per il ritardo con cui la Capitale aveva avviato le procedure per consentire di celebrare le unioni civili. Un ritardo non solo rispetto ad altre città come Milano, Torino o Bologna ma anche a piccoli comuni come Rocca di Papa, dove la prima unione civile è stata celebrata il 31 agosto.

#UnioniCivili, Francisco Raffaele Villarusso e Luca De Sario primi 'sposi gay' di Roma https://t.co/XSvvUOub7kpic.twitter.com/fIhsjdlg8h

— Dr.Apocalypse (@DrApocalypse) 17. September 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Meloni: no ad armi Nato all'Ucraina contro la Russia, sì ad alleanza con Popolari di von der Leyen

Cosa sappiamo finora della morte di Angelo Onorato, marito dell'eurodeputata Francesca Donato

Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi quarant'anni, evacuato carcere Pozzuoli