This content is not available in your region

Tunisia: via libera del parlamento al governo di unità guidato da Youssef Chahed

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Tunisia: via libera del parlamento al governo di unità guidato da Youssef Chahed

Il governo di unità nazionale tunisino ottiene la fiducia del parlamento monocamerale, l’Assemblea dei Rappresentanti del Popolo: 167 membri favorevoli su 194 presenti.

Il primo ministro Youssef Chahed, 41 anni, il più giovane nella storia del Paese, è il settimo dal 2011. Esponente del partito laico Nidaa Tunes, Chaed ha indicato fra le priorità quella di porre fine alla grave crisi economica che attraversa il Paese: “Se non realizziamo cambiamenti la nostra situazione nel 2017 sarà più difficile, sarà peggiore. Saremo costretti ad adottare una politica di austerità. Ciò significa che lo Stato sarà costretto a tagliare la spesa nel settore sanitario e a licenziare migliaia di dipendenti del settore pubblico”

La crisi è aggravata anche dal netto calo del turismo a causa degli attacchi terroristici del 2015, al museo del Bardo di Tunisi e alla spiaggia di Susa. Chahed eredita anche un enorme debito pubblico, raddoppiato negli ultimi cinque anni. La crescita economica è atona e il tasso disoccupazione supera il 15%.