EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Doping: positiva Chermoshanskaya, la Russia restituisce oro di Pechino 2008

Doping: positiva Chermoshanskaya, la Russia restituisce oro di Pechino 2008
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ancora un caso di doping in Russia.

PUBBLICITÀ

Ancora un caso di doping in Russia. Mosca sarà costretta a restituire la medaglia d’oro vinta nella 4×100 femminile di atletica leggera alle Olimpiadi di Pechino del 2008 dopo che Yulia Chermoshanskaya è risultata positiva ad una sostanza vietata in una rianalisi postuma del suo campione.

Il Comitato Olimpico Internazionale ha squalificato l’atleta per uso di steroidi. Il Cio ha chiesto alla Iaaf di modificare il risultato di quella gara che vide il Belgio arrivare secondo e la Nigeria terza..

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: riconosciuto lo status neutrale ad atleti russi e bielorussi

Parigi 2024: esclusi gli atleti di Russia e Bielorussia dalla cerimonia di apertura delle Olimpiadi

L'Uefa riapre alle squadre russe under 17, l'Ucraina non ci sta