EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Dacca, l'Isil assalta un ristorante: 20 ostaggi, forse coinvolti italiani

Dacca, l'Isil assalta un ristorante: 20 ostaggi, forse coinvolti italiani
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’attacco a Dacca porta la firma dell’Isil.

PUBBLICITÀ

L’attacco a Dacca porta la firma dell’Isil. L’autoproclamato Stato islamico ha rivendicato l’assalto al ristorante Holey Artisan Bakery nella capitale del Bangladesh dove un commando armato tiene in ostaggio almeno 20 civili, soprattutto stranieri. Lo riferisce Amaq, l’agenzia di stampa del Califfato. L’Unità di crisi della Farnesina non esclude che ci possano essere italiani tra gli ostaggi. Secondo i media locali le vittime sarebbero almeno quattro e una quarantina i feriti. L’agenzia dell’Isil parla invece di venti morti. India Today scrive che ci sono due italiani tra le vittime ma la notizia non è stata confermata dalla Farnesina. Il ristorante Holey Artisan Bakery si trova nel cuore del quartiere diplomatico di Gulshan, a 200 metri di distanza dall’Ambasciata d’Italia a Dacca. Un panettiere italiano che lavora nel locale è riuscito a fuggire. Secondo i testimoni, prima di entrare in azione i terroristi hanno gridato “Allah Akbar”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bangladesh: incendio in un centro commerciale a Dacca, 44 vittime

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali

Guerra a Gaza: attesa la risposta di Hamas alla controproposta di Israele sugli ostaggi