Belgio: sciopero generale in Vallonia contro l'austerity

Belgio: sciopero generale in Vallonia contro l'austerity
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo sciopero dei ferrovieri della Vallonia continua a bloccare il Belgio meridionale.

PUBBLICITÀ

Lo sciopero dei ferrovieri della Vallonia continua a bloccare il Belgio meridionale.

Lunedì nessun treno è partito da o per la capitale Bruxelles e solo un convoglio, fra il Lussemburgo e Namur, nel resto della Vallonia.

Tutti in coda in macchina

Conseguenza: le code su strade e autostrade che hanno raggiunto quasi i 500 km complessivi. La situazione è difficile tra l’altro per l’autotrasporto, come spiega Valéry Michel , titolare di un’agenzia di spedizioni:

Intorno a Bruxelles è tutto bloccato, i clienti ci tempestano di chiamate per via dei ritardi. Gli autisti sono un po’ stressati, ma che ci possiamo fare…

Sciopero generale

Da martedì all’agitazione dei ferrovieri, che continua, si aggiunge lo sciopero generale del pubblico impiego contro il piano di austerità deciso dal governo. Fra i settori più interessati: autobus, metropolitane e aeroporti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il fenomeno migratorio in Europa. Sono spesso gli uomini a lasciare il proprio paese

Belgio, un memoriale nel luogo della casa degli orrori di Dutroux

"Pipigate", il ministro della Giustizia belga chiede scusa davanti al Parlamento