ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Dirottatore libera gli ostaggi e si arrende. Si conclude a Cipro il dirottamento dell'aereo egiziano

euronews_icons_loading
Dirottatore libera gli ostaggi e si arrende. Si conclude a Cipro il dirottamento dell'aereo egiziano
Dimensioni di testo Aa Aa

Si è concluso senza spargimento di sangue il dirottamento dell’aereo di EgyptAir decollato dal Cairo e fatto atterrare a Cipro.

L’autore del gesto, un egiziano, Seif Eldin Mustafa, si è arreso dopo aver liberato tutti i passeggeri e i membri dell’equipaggio. Secondo il governo egiziano non si è trattato di terrorismo, e per quello cipriota “il dirottatore è psicologicamente instabile”.

Tuttavia nessuno conferma la notizia circolata per ore, secondo cui l’uomo col dirottamento avrebbe voluto attirare l’attenzione della sua ex moglie.

Il dirottatore, che in un primo tempo aveva chiesto di andare in Turchia, una volta a Cipro ha acconsentito a liberare quasi tutti i passeggeri, trattenendo solo sette tra membri dell’equipaggio e viaggiatori.

Anche questi ultimi hanno lasciato l’aereo, uno di loro calandosi dal finestrino della cabina di pilotaggio.

Fino alla fine il dirottatore aveva fatto credere di indossare una cintura esplosiva, rivelatasi poi finta.

Secondo indiscrezioni raccolte sul posto, sarebbe stato imminente l’arrivo a Cipro di un commando di assaltatori egiziano, col compito di dare l’assalto all’aereo e neutralizzare il dirottatore. Un piano che non è stato necessario attuare.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.