EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Irlanda. Un secolo fa l'insurrezione di Pasqua per l'indipendenza. Una memoria che divide

Irlanda. Un secolo fa l'insurrezione di Pasqua per l'indipendenza. Una memoria che divide
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Irlanda celebra un secolo dalla ribellione contro il dominio britannico. La memoria degli eventi della Pasqua del 1916 divide gli irlandesi e il

PUBBLICITÀ

L’Irlanda celebra un secolo dalla ribellione contro il dominio britannico. La memoria degli eventi della Pasqua del 1916 divide gli irlandesi e il simbolo della divisione è Moore Street a Dublino. È lì che il 21 aprile di 100 anni fa gli eroi dell’indipendenza irlandese affrontarono le baionette britanniche.

La via è oggetto di un piano di ristrutturazione urbana che aumenta le polemiche. Durante le celebrazioni a Dublino il Presidente della Repubblica ha deposto una corona di fiori nel Giardino della Memoria.

Polemiche sulle quali lo stesso Capo dello Stato si è espresso cercando di introdurre un elemento di pacificazione.

“Non sarebbe giusto dare spazio all’oblio. Mantenere viva la memoria è una questione di etica. Quindi prima di tutto vanno riconosciuti gli eventi nella loro complessità. E solo così si può essere aperti ad accettare le diverse interpretazioni della storia che vanno messe l’una accanto all’altra” ha detto il Capo dello Stato Michael D. Higgins.

Tra il 24 aprile e il 1 maggio 1916, nelle giornate dell’insurrezione di Pasqua, le vittime erano state 500, molti di più i feriti e migliaia le persone arrestate.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, annuncio a sorpresa di Sunak: elezioni anticipate il 4 luglio

Piano Ruanda, l'Austria elogia il Regno Unito: insieme per modificare il sistema legale europeo

Il tribunale di Londra ha deciso: Assange può appellarsi contro l'estradizione negli Stati Uniti