This content is not available in your region

Clinton e Sanders affilano le armi

Access to the comments Commenti
Di Eri Garuti
euronews_icons_loading
Clinton e Sanders affilano le armi

Hillary Clinton all’attacco in New Hampshire, nel più acceso dibattito visto in questa campagna per le presidenziali.

Mentre Bernie Sanders proponeva l’estensione della sanità gratuita a tutti i cittadini e il finanziamento della frequenza universitaria con una tassa sulla finanza, la sua avversaria tra i democratici lo accusava di fare proposte irrealizzabili.

“Sono molto fiero – ha rilanciato Sanders – di essere l’unico candidato qui che non ha un super-comitato di finanziatori e non sta raccogliendo grandi somme di denaro da Wall Street o da interessi particolari”

“Penso che questo genere di insinuazioni non sia degno di Lei, Senatore” ha sbottato Clinton. “Quando è troppo, è troppo. Se ha qualcosa da dire, lo dica direttamente, ma non troverà che ho mai cambiato opinione o voto a causa di una donazione che ho ricevuto.”

Sanders è tornato ad attaccare Hillary Clinton per il suo voto del 2002 favorevole a quell’intervento in Iraq che avrebbe provocato la nascita dell’Isil. L’avversaria ha replicato che il voto contrario di Sanders all’epoca non equivale a un piano per sconfiggere l’Isil oggi.