Obama in una moschea a Baltimora: "No alla retorica contro i musulmani"

Obama in una moschea a Baltimora: "No alla retorica contro i musulmani"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

“Grazie”: è stata questa la prima parola che Barack Obama ha pronunciato a Baltimora nella sua prima, storica visita in veste di presidente in una

PUBBLICITÀ

“Grazie”: è stata questa la prima parola che Barack Obama ha pronunciato a Baltimora nella sua prima, storica visita in veste di presidente in una moschea sul suolo statunitense. Un omaggio che arriva nell’ultimo anno dei suoi due mandati, occasione anche per attaccare la retorica di alcuni politici, come il candidato alla nomination repubblicana Donald Trump che ha proposto di bandire l’ingresso nel Paese a tutti i musulmani.

“Dopo l’undici settembre e ultimamente dopo gli attentati di Parigi e San Bernardino, abbiamo visto troppo spesso le persone confondere gli atti orribili di terrorismo con un credo religioso. E di recente abbiamo sentito una ingiustificabile retorica contro i musulmani americani”, ha detto Obama.

“L’Islam è sempre stato parte dell’America”, ha detto Obama che ha lanciato un appello per la tolleranza e la libertà religiosa. “Non siete o musulmani o americani, siete musulmani e americani”, ha detto ai giovani presenti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le reazioni internazionali alla morte di Alexei Navalny, Mattarella: "Più ingiusta conclusione"

Cop28, Papa Francesco annulla il viaggio a Dubai per problemi di salute

Le persone transgender potranno battezzarsi: critiche dalle frange cattoliche tradizionaliste