ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ungheria: tribunale assolve manager e dipendenti dell'azienda della marea rossa di fango tossico

euronews_icons_loading
Ungheria: tribunale assolve manager e dipendenti dell'azienda della marea rossa di fango tossico
Dimensioni di testo Aa Aa

Un tribunale ungherese ha assolto il manager della fabbrica di alluminio che nel 2010 causò un’enorme marea di fanghi tossici nell’ovest dell’Ungheria,m per via della quale morirono 10 persone e altre 150 rimasero ferite. L’ex direttore dell’impianto MAL di Ajka, e altri 14 dipendenti sono stati assolti dalla accuse penali di negligenza, violazione delle norme sullo smaltimento dei rifiuti e danni ambientali. La procura aveva chiesto condanne in carcere per tutti.