EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ungheria: tribunale assolve manager e dipendenti dell'azienda della marea rossa di fango tossico

Ungheria: tribunale assolve manager e dipendenti dell'azienda della marea rossa di fango tossico
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un tribunale ungherese ha assolto il manager della fabbrica di alluminio che nel 2010 causò un’enorme marea di fanghi tossici nell’ovest

PUBBLICITÀ

Un tribunale ungherese ha assolto il manager della fabbrica di alluminio che nel 2010 causò un’enorme marea di fanghi tossici nell’ovest dell’Ungheria,m per via della quale morirono 10 persone e altre 150 rimasero ferite. L’ex direttore dell’impianto MAL di Ajka, e altri 14 dipendenti sono stati assolti dalla accuse penali di negligenza, violazione delle norme sullo smaltimento dei rifiuti e danni ambientali. La procura aveva chiesto condanne in carcere per tutti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria: primo dibattito politico in circa 20 anni, accuse alla Tv pubblica di "falsità"

Salis esce dal carcere: ai domiciliari in Ungheria in attesa di processo ed elezioni europee

Ungheria: la nuova opposizione guidata da Péter Magyar sfida Orbán