L'esercito iracheno annuncia: "Ripreso il controllo di Ramadi"

L'esercito iracheno annuncia: "Ripreso il controllo di Ramadi"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’esercito iracheno è entrato a Ramadi, dopo settimane di battaglia con gli uomini dell’Isil e diverse centinaia di morti. La seconda città del

PUBBLICITÀ

L’esercito iracheno è entrato a Ramadi, dopo settimane di battaglia con gli uomini dell’Isil e diverse centinaia di morti.

La seconda città del paese, occupata a maggio scorso dai miliziani torna sotto il controllo del governo: si tratta della prima vittoria di una certa importanza, da un anno e mezzo a questa parte.

Secondo fonti locali le forze governative hanno ripreso il controllo del compound del governo regionale, e un portavoce militare lo ha subito proclamato in diretta tv:

“La città di Ramadi è stata liberata. L’antiterrorismo iracheno ha ripristinato la bandiera nazionale sull’edificio del governo della provincia di al-Anbar”.

Istruite dagli Usa e coperte dal fuoco degli aerei della coalizione internazionale, le trupe irachene
dopo Ramadi punteranno su Mosul, attualmente il centro più popoloso tra quelli controllati dall’Isil, e fonte di ingente ricchezza grazie ai numerosi pozzi petroliferi della provincia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Isil perde pezzi tra scontri e propaganda

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria

Iraq: al via i colloqui per la fine dell'operazione militare contro l'Isis