ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestato per frode Martin Shkreli, l'uomo più cattivo d'America

Lettura in corso:

Arrestato per frode Martin Shkreli, l'uomo più cattivo d'America

Arrestato per frode Martin Shkreli, l'uomo più cattivo d'America
Dimensioni di testo Aa Aa

Con l’accusa di frode le autorità federali statunitensi hanno arrestato a New York l’imprenditore farmaceutico di origini albanesi Martin Shkreli. L’inchiesta risale all’epoca in cui guidava l’azienda biofarmaceutica Retrophin e ha aumentato in modo considerevole il prezzo di farmaci per le malattie rare. È sospettato di avere utilizzato i soldi della Retrophin per ripagare debiti propri.

Si guadagnò sul web la fama di uomo più cattivo d’America quando per la Turing Pharmaceuticals – di cui è ora amministratore delegato – decise in un giorno di aumentare di 55 volte il costo del Daraprim usato per curare la toxoplasmosi, malattia infettiva comune nelle persone affette da Aids e da chi ha un cancro. La confezione era passata da 13,50 a 750 dollari.