EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Morto Ahmed Chalabi. Fornì la falsa prova per invadere l'Iraq

Morto Ahmed Chalabi. Fornì la falsa prova per invadere l'Iraq
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Chalabi fornì agli Stati Uniti la famosa 'smoking gun' sulle presunte armi di distruzione di massa a disposizione di Saddam

PUBBLICITÀ

È morto il politico iracheno Ahmed Chalabi. La causa del decesso sarebbe un attacco di cuore.

Chalabi è poco noto, ma la sua influenza sulla storia di questo inizio secolo è enorme.

Fu questo dignitario sciita iracheno, infatti, che, dall’ombra, fornì agli Stati uniti la famosa ‘smoking gun’ per invadere per la seconda volta l’Iraq nel 2003.

Più che altro un pretesto, perché la cosiddetta prova della presenza di armi di distruzione di massa in Iraq che l’allora segretario di stato americano Colin Powell presentò all’Onu per giustificare l’intervento, si rivelò in seguito un falso.

La Seconda guerra del golfo si concluse con la caduta del dittatore Saddam Hussein, che venne catturato e condannato a morte.

Oggi molti storici ritengono che quella campagna sia stata una delle cause scatenanti dell’attuale situazione di instabilità in Medioriente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, parlamento approva la legge per criminalizzare l'omosessualità: fino a 15 anni di reclusione

Iraq, attacco contro una base militare: un morto e otto feriti

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria