Crisi dei migranti: Budapest chiude anche la frontiera con Croazia

Crisi dei migranti: Budapest chiude anche la frontiera con Croazia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Ungheria annuncia la chiusura della frontiera con la Croazia, dopo aver sigillato il 15 settembre scorso il confine serbo. La decisione è stata

PUBBLICITÀ

L’Ungheria annuncia la chiusura della frontiera con la Croazia, dopo aver sigillato il 15 settembre scorso il confine serbo. La decisione è stata presa all’indomani del vertice europeo di Bruxelles che non ha messo in campo nuove iniziative per migliorare la difesa del confine greco.

L’obiettivo, spiega Budapest, è proteggere le frontiera esterne dell’Unione Europea. “Non è certo la prima e la migliore soluzione possibile, ma la seconda. Nessuna soluzione è stata trovata a Bruxelles, nessun accordo è stato siglato sulla difesa della frontiera esterna greca”, ha spiegato il ministro degli Esteri, Peter Szijjarto.

I valichi di confine croati resteranno aperti per il traffico stradale, ma con più controlli. Due ‘zone di transito’ verranno istituite per consentire ai profughi di presentare la domanda d’asilo. Della decisione le autorità ungheresi hanno già informato quelle della Croazia, Slovenia, Polonia, Slovacchia, Austria e Germania. 170mila sono i migranti entrati in Ungheria dalla Croazia da quando un mese fa è stata chiusa la frontiera serba.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Orban apre la campagna elettorale di Fidesz: "In Ucraina Bruxelles gioca col fuoco"

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra

Ungheria, la candidata della sinistra chiede elezioni anticipate: La gente non vuole più Orbán