EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Fifa: sotto inchiesta il candidato Chung Moon-joon

Fifa: sotto inchiesta il candidato Chung Moon-joon
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Trema un altro candidato alla Presidenza della Fifa, dopo Michel Platini. Si tratta di Chung Mong-joon che, secondo quanto lui stesso ha dichiarato

PUBBLICITÀ

Trema un altro candidato alla Presidenza della Fifa, dopo Michel Platini. Si tratta di Chung Mong-joon che, secondo quanto lui stesso ha dichiarato in una conferenza stampa a Seul, rischia di essere estromesso per 15 anni. Il 63enne dirigente sudcoreano sarebbe sotto inchiesta.

“Come qualcuno della Fifa ha suggerito ai media maliziosamente, sto affrontando una sospensione del Comitato Etico per presunto illecito, durante le assegnazioni dei Mondiali 2018 e 2022”, ha spiegato Chung.

Il sudcoreano ha poi insinuato che tutto cio’ faccia parte di un piano dell’attuale numero 1 Sepp Blatter, che potrebbe restare Presidente, una volta esclusi tutti i candidati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro2024, vincono Slovacchia e Romania nel gruppo E: autogol decisivo in Austria-Francia

Euro2024, l'Inghilterra vince 1 a 0 con la Serbia, Olanda-Polonia 2 a 1

Europei 2024, vincono Italia e Spagna: tensione per la partita Serbia-Inghilterra