EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Olimpiadi 2022: Pechino, capitale di ghiaccio e neve

Olimpiadi 2022: Pechino, capitale di ghiaccio e neve
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Pechino sarà la città organizzatrice dei XXIV Giochi olimpici invernali che si terranno nel 2022. lo ha deciso la 128esima sessione dell’‘annuale

PUBBLICITÀ

Pechino sarà la città organizzatrice dei XXIV Giochi olimpici invernali che si terranno nel 2022.

lo ha deciso la 128esima sessione dell’‘annuale assemplea del Comitato Olimpico Internazionale riunitasi a Kuala Lumpur, venerdí 31 luglio.

La capitale cinese diventa l’unica città sede di un’Olimpiade estiva (2008) e invernale, e sconfigge la concorente kazaka, Almaty.

I Giochi invernali giovanili del 2020 sono stati assegnati, invece, a Losanna, che ha battutto la città romena di Brasov.

Durante le votazioni non sono mancati i contrattempi.

Il sistema di voto è saltato – forse a causa del violento temporale abbattutosi sulla località della Malesia – e la scelta della città destinata a ospitare le Olimpiadi è slittata di qualche ora. I membri del Cio sono stati obbligati a votare a mano.

Pechino da questo momento è la capitale del ghiaccio.

Per la neve si guarda a la Grande Muraglia, Yanquing e Zhangijakou, a cui si arriverà con treni superveloci in un’ora e un’ora e quaranta.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

35 anni da piazza Tiananmen: il mondo ricorda il massacro del 4 giugno 1989, la Cina no

Putin in Cina: Xi mi ha parlato della tregua olimpica in Ucraina sostenuta da Macron

Putin a Pechino con Xi Jinping: "Pronti a negoziare sull'Ucraina, partiamo dalla proposta cinese"